Don Vincenzo e l’Amazzonia

Home/Senza categoria/Don Vincenzo e l’Amazzonia

Don Vincenzo e l’Amazzonia

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Giovedì 31 ottobre, presso la sede Fevoss Verona Santa Toscana, Don Vincenzo ci ha raccontato la sua esperienza in Brasile come missionario.

Il nostro ospite ha 78 anni, è prete da 54 e ha passato 37 anni in varie zone del Brasile come missionario. Ci ha raccontato la sua esperienza nell’Amazzonia e in particolare dei vari

problemi che la zona riscontra: l’illegalità, l’inquinamento causato in particolar modo dal petrolio riversato nelle acque, dagli incendi ecc. 

Ci ha presentato un libro da lui curato “Dema: una vita donata”, che racconta di Ademir Alfeu Federicci, coordinatore del Movimento per lo Sviluppo della Transamazzonica e Xingù (MDTX), assassinato nella sua residenza nel 2001. Fu un uomo semplice, agricoltore, migrante e politico, sempre di buon umore. Ha saputo coniugare “fede e vita” come la gente umile che mangia sempre “riso e fagioli”.

Insieme a lui, molti altri personaggi hanno vissuto per proteggere l’Amazzonia e le popolazioni che ci abitano e molto spesso hanno perso la vita per questo obiettivo: Chico Mendes, assassinato nel 1988; Padre Josimo Morais Tavares, ucciso nel 1986; Suor Dorothy Mae Stang, assassinata nel 2005 ecc. 

Don Vincenzo ci ha portato anche degli oggetti costruiti interamente dagli indigeni e grazie a lui e ai suoi racconti abbiamo avuto modo di riflettere sullo stile di vita di queste popolazioni e metterlo a confronto con il nostro.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
2019-11-11T09:46:20+00:00 5 novembre 2019|Senza categoria|